BANDO ISI INAIL 2015 e CREDITO D’IMPOSTA – CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER BONIFICA DA MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

BANDO ISI INAIL 2015

È ormai prossima l’apertura della procedura informatica per l’inserimento dei progetti finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Dal 1° marzo al 5 maggio 2016 infatti le aziende possono inserire sul portale dell’Istituto le domande di finanziamento.

Novità di questa sesta edizione – che porta a oltre 1,2 miliardi l’ammontare totale stanziato dal 2010 – l’introduzione di uno specifico asse di contributi per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

Nel dettaglio il bando Isi Inail 2015, con la sua dotazione di 276.269.986,00 euro, mette a disposizione delle imprese un contributo a fondo perduto pari al 65% dei costi sostenuti per la realizzazione dell’intervento fino a 130.000,00 euro.

Fonte: Inail

CREDITO D’IMPOSTA PER LA BONIFICA DELL’AMIANTO

Ricordiamo inoltre un altro incentivo per le imprese che prevede un credito d’imposta pari al 50% per interventi per la bonifica dell’amianto, effettuati nel 2016, su fabbricati e capannoni, a patto che il costo affrontato sia pari almeno a 20.000 euro.

Le agevolazioni sono concesse secondo il regolamento “de minimis”, quindi nel rispetto del tetto massimo di 200.000,00 euro nel triennio di riferimento.

Un apposito decreto ministeriale disciplinerà l’accesso all’incentivo.

Fonte : Ministero dell’Ambiente

Scrivici
2017-08-02T23:52:51+00:00

Leave A Comment