Brevetti+ 2

È previsto un contributo a fondo perduto fino a 140.000 euro, che non può superare l’80% dei costi ammissibili. Per gli spin-off universitari le agevolazioni possono arrivare al 100% dei costi ammissibili

Sono 118 le domande presentate a Invitalia per richiedere i nuovi incentivi di Brevetti+ 2, che sostengono i brevetti presentati dal 2012 (per gli spin-off) o dal 2013 (per le imprese) e si aggiunge alle altre due tipologie di finanziamenti della misura Brevetti+.

Dal 6 ottobre 2015, data di partenza delle agevolazioni, sono state inviate 89 domande dal Centro-Nord (75%), con richieste di finanziamento per quasi 9 milioni di euro, e 29 dal Sud (25%), con una richiesta di 3,2 milioni.

Altre 298 domande sono in compilazione sulla piattaforma informatica di Invitalia.

A tre settimane dalla partenza degli incentivi, Lombardia e Campania sono le regioni più attive.

AREA GEOGRAFICA: Italia

SETTORI DI ATTIVITÀ: Artigianato, Commercio, Industria, Servizi/No Profit

BENEFICIARI: PMI, Micro Impresa

SPESE FINANZIATE: Innovazione Ricerca e Sviluppo, Consulenze/Servizi

TIPO DI AGEVOLAZIONE: Contributo a fondo perduto fino a 140.000,00 €

DOTAZIONE FINANZIARIA: € 30.500.000,00

BANDO APERTO | Fino ad esaurimento fondi

Fonte :invitalia

Scrivici

 

 

2017-08-02T23:53:13+00:00

Leave A Comment