Iperammortamento 2019

Iperammortamento 2019

Iperammortamento 2019

Hai ancora poco tempo per ottenere l’incentivo 

 

Hai acquistato o vuoi acquistare beni strumenti 4.0?

Probabilmente avrai sentito parlare dell’iper ammortamento 2019, l’incentivo previsto per le imprese che acquistano beni strumentali 4.0.

Possono beneficiare del presente bonus tutte le imprese indipendentemente dalla natura giuridica, dalla dimensione e dal settore produttivo.

 

In cosa consiste l’iperammortamento 2019?

L’iper ammortamento consiste in una maggiorazione degli ammortamenti variabile (dal 170% al 50%) in relazione al valore degli investimenti.

In particolare, per gli investimenti realizzati nel 2019, l’iper ammortamento è pari a:

170% per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro;

100% per gli investimenti oltre i 2,5 milioni di euro e fino a 10 milioni di euro;

50% per gli investimenti oltre i 10 milioni di euro e fino a 20 milioni di euro.

Ad esempio, per investimenti fino a 2,5 milioni di €, attraverso l’applicazione del bonus, la tua impresa può ottenere un risparmio effettivo che può raggiungere il 41% del costo del macchinario.

 

Quali sono le spese ammissibili all’iperammortamento?

Sono ammissibili all’iper ammortamento i beni strumentali nuovi ad alto contenuto tecnologico atti a favorire i processi di trasformazione tecnologica in chiave “Industria 4.0”.

Rientrano quindi all’incentivo:

  • Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati e/o gestito tramite opportuni sensori ed azionamenti.
  • Sistemi per l’assicurazione della qualità e sostenibilità.
  • Dispositivi per l’interazione uomo macchine e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza sul lavoro in ottica 4.0
  • Beni immateriali connessi a investimenti in beni materiali Industria 4.0.

 

I vincoli per fruire dell’iperammortamento 2019

Per investimenti superiori a 500.000 €, l’accesso all’iperammortamento è subordinato ad una perizia tecnica giurata rilasciata da un ingegnere o perito industriale o ad una attestazione di conformità redatta da Enti di certificazione accreditati, che certifichi la sussistenza delle caratteristiche tecnologiche del bene richieste dalla legge.

Alla luce della complessità della disciplina agevolativa, la quale richiede in ogni caso un’autocertificazione sulle conformità delle caratteristiche dei beni rispetto a quelle previste dalla legge, risulta comunque opportuno predisporre un documento tecnico, anche per investimenti inferiori a 500.000 €.

 

Le tempistiche

Se intendi usufruire dell’iper ammortamento, così come previsto dalla Legge di Bilancio 2019, hai però ancora poco tempo per accedere all’incentivo.

Ricordiamo infatti che la Legge di Bilancio 2019 ti dà la possibilità di accedere all’iper ammortamento

  • Se hai effettuato l’investimento entro il 31 dicembre 2019 oppure
  • per i beni consegnati entro il 31 dicembre 2020 purché l’ordine sia stato accettato dal venditore e sia stato versato un acconto almeno pari al 20% entro il 31 dicembre 2019

La fruizione dell’incentivo è poi subordinata al rispetto dei requisiti tecnici previsti dalla normativa (es. interconnessione, integrazione, etc).

Precisiamo che, secondo alcune anticipazioni, sembrerebbe che l’iper ammortamento venga riconfermato anche per l’anno 2020, ma non sono ancora note le modalità per la fruizione e le aliquote di agevolazione.

Pertanto, ti consigliamo di valutare ora la possibilità di accedere all’iper ammortamento.

 

Siamo una società specializzata in efficienza per l’impresa: finanziaria, energetica e operativa 4.0. Grazie ad una business unit dedicata formata da ingegneri specializzati potremo assisterti nell’ottenimento del beneficio previsto dalla normativa prestando particolare attenzione al rispetto agli aspetti tecnici previsti dalla normativa (es. interconnessione, integrazione etc)

Se vuoi ottenere l’iper ammortamento compila contattaci 

 

Scopri gli altri incentivi per i macchinari innovativi 

Scopri l’iperammortamento sul sito del MISE

 

2019-10-31T16:56:48+00:00