LOMBARDIA

Bando per imprese storiche della Lombardia

Pubblicato il bando “Imprese storiche verso il futuro” che prevede un contributo a fondo perduto del 50% fino a 30.000 € per l’innovazione e la valorizzazione delle attività storiche e di tradizione con sede in Lombardia.

Chi può richiedere l’incentivo previsto dal bando?

Possono richiedere l’incentivo Micro, Piccole e Medie Imprese con almeno una sede operativa in Lombardia. Le imprese devono, inoltre, essere iscritte nell’elenco regionale delle attività storiche e di tradizione, in forma singola o aggregata.

Quali spese sono ammesse nel bando?

Sono ammissibili le spese effettuate per:

  • Ricambio generazionale e trasmissione di impresa (formazione e consulenze per ricambio generazionale, trasmissione delle competenze, e sviluppo delle competenze digitali);
  • Riqualificazione dell’unità locale di svolgimento dell’attività;
  • Restauro e conservazione di beni immobiliari, insegne, attrezzature, macchinari, arredi legati all’attività storica;
  • Innovazione, sviluppo e miglioramento della qualità dei servizi.

Inoltre, le spese ammissibili devono essere sostenute dal 13 dicembre 2019 al 15 marzo 2021.

Le domande vanno presentate a sportello a partire dal 28 febbraio 2020.

Vendor, società specializzata in efficienza per l’impresa: finanziaria, energetica e operativa 4.0, supporta le imprese nell’ottenimento del contributo previsto dal Bando “Imprese storiche verso il futuro”

Per ulteriori informazioni, contattaci

Puoi, inoltre, visitare il sito ufficiale di Unioncamere Lombardia  e il sito della Regione Lombardia per visionare la normativa completa