Cerca nel sito

BLOG

Bando R&S innovazione per le imprese del Sud

R&S innovazione sud

Bando R&S innovazione per le imprese del Sud

Il MIMIT ha destinato al Bando R&S Innovazione nel Mezzogiorno oltre 473 milioni di € per supportare attraverso la concessione di contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati la ricerca, sviluppo e innovazione delle imprese del Sud.

In particolare:

  • 328 milioni di € sono destinati alla concessione di finanziamenti agevolati;
  • 145.439.200,53 € per la concessione di contributi diretti alla spesa.

A chi si rivolge?

Il Bando a sostegno della R&S e innovazione si rivolge a:

a) imprese che esercitano attività industriali, comprese le imprese artigiane;
b) imprese agro-industriali o attività ausiliarie;
d) i centri di ricerca;
e) imprese agricole, che operino come soggetti co-proponenti di un progetto congiunto.

 

Cosa prevede il bando a sostegno della R&S e innovazione?

L’agevolazione prevede:

  • finanziamento agevolato pari al 50%;
  • contributo a fondo perduto variabile in base alla dimensione aziendale:

          –30% per le imprese di piccola dimensione;
          –25% per le imprese di media dimensione;
          –15% per le imprese di grande dimensione.

E’ prevista una maggiorazione del 10% in taluni casi, come la realizzazione del progetto interamente nelle regioni meno sviluppate: Basilicata,
Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Quali sono gli investimenti ammissibili?

Il Bando R&S Innovazione sostiene la realizzazione di attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di quelli esistenti.

Tra le spese ammissibili:

  • personale;
  • strumenti ed attrezzature;
  • servizi di consulenza, ricerca contrattuale e altri servizi;
  • spese generali;
  • materiali utilizzati per lo svolgimento del progetto.

I progetti devono essere diretti ad introdurre significativi avanzamenti tecnologici e prevedere dei costi compresi tra i 3 milioni di € e i 20 milioni di €.

  • COMPILAZIONE DOMANDE: dal 2 settembre 2024;
  • INVIO DOMANDE: dal 10 settembre 2024. Le risorse saranno assegnate secondo una procedura negoziale. Il soggetto gestore procede all’istruttoria delle domande secondo l’ordine cronologico di presentazione. 

Leggi i dettagli della misura sul sito del MIMIT.

Aggiornato al 08.07.24

Vuoi scoprire di più sulle opportunità per la tua impresa?

Richiedi il Caffè con l'Esperto

l’incontro non vincolante con il nostro consulente che ti permetterà di scoprire tutte le opportunità per la tua impresa.