Cerca nel sito

BLOG

Bando start up innovative Marche 2024 – avvio e consolidamento

bando start up innovative marche

Bando start up innovative Marche 2024 - avvio e consolidamento

Con una dotazione complessiva di 9,5 milioni di €, la Regione Marche supporta le start up innovative con il Bando avvio e consolidamento start up innovative.

L’agevolazione prevede un contributo a fondo perduto fino al 70% che supporta l’avvio e il consolidamento nel territorio regionale di start up innovative che realizzano investimenti connessi ai risultati di ricerca o nuovi prodotti innovativi al fine di rafforzare il posizionamento dell’impresa sul mercato interno ed internazionale.

Chi sono i beneficiari del bando start up innovative? 

Possono accedere al Bando le start up innovative con unità locale nelle Marche.

Quale incentivo prevede il Bando?

Con il Bando start up innovative 2024 la Regione Marche concede un contributo fino al 70% e per un massimo variabile da 100.000 € e 300.000 € in relazione alla linea di intervento.

Il proponente può scegliere se usufruire del beneficio:

  • sotto forma di contributo in conto capitale a fondo perduto
  • sotto forma di contributo in conto capitale e l’aiuto dello strumento finanziario Fondo Credito Ordinario – sezione Start Up. 

Quali sono gli interventi e spese ammissibili?

Il bando sostiene i progetti finalizzati alla realizzazione di piani imprenditoriali di investimento per lo sviluppo e la commercializzazione di nuovi prodotti, servizi e modelli di business.

 

L’intervento si articola in due differenti linee:

  • Linea di intervento A – Avvio. Progetti per la realizzazione dei primi investimenti necessari all’avvio dell’impresa e alla messa sul mercato dei prodotti/servizi oggetto di precedente attività di ricerca;
  • Linea di intervento B – Consolidamento. Progetti per la realizzazione di investimenti per l’espansione di start up già avviate.

 

Tra le spese ammissibili:

a) macchinari, attrezzature, hardware e software;

b) spese per l’acquisizione e l’ottenimento di brevetti, licenze, know how o altre forme di proprietà intellettuale

c) spese per l’acquisizione dei servizi di consulenza esterna specialistica

d) spese per l’effettuazione di prove/test per la verifica delle caratteristiche del prodotto e per l’ottenimento di certificazioni di prodotto e di processo;
e) Spese per servizi di incubazione e di accelerazione ottenuti da incubatori certificati;
f) Spese per materiali, forniture e prodotti 
g) Spese per la strategia promozionale e di marketing 
h) Costi per personale dipendente. 
i) Spese generali

Le spese ammissibili sono quelle effettuate a partire dalla data di avvio del progetto ed entro la data di conclusione dello stesso.

Domande dal 15 luglio 2024 al 30 settembre 2024. Le risorse saranno assegnate secondo con procedura a graduatoria.

Aggiornato al 11.07.2024

Vuoi scoprire tutte le opportunità per le imprese delle Marche?

Richiedi il Caffè con l'Esperto

l’incontro non vincolante con il nostro consulente che ti permetterà di scoprire tutte le opportunità per la tua impresa