Cerca nel sito

BLOG

Nuove Imprese a Tasso Zero – la misura che supporta l’autoimprenditorialità

imprese a tasso zero

Nuove imprese a Tasso Zero

La misura che supporta l'autoimprenditorialità

Sono stati stabiliti i termini e le modalità di presentazione delle domande relativi alla misura “Nuove Imprese a Tasso Zero”. Si tratta di un finanziamento a tasso agevolato e di un contributo a fondo perduto per un importo non superiore al 90% della spesa ammissibile. In questa edizione, la misura diventa particolarmente conveniente perché:

  • è resa possibile l’integrazione del contributo a fondo perduto unitamente al finanziamento agevolato;
  • Sono ammesse le Micro e Piccole Imprese costituite da non più di 60 mesi.

Chi sono i beneficiari della misura?

Possono richiedere il contributo le Micro e Piccole Imprese costituite da non più di 60 mesi alla data di presentazione della domanda di agevolazione e in cui la compagine societaria sia composta, per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i 18 ed i 35 anni ovvero da donne.

Quali sono le spese ammissibili?

Sono ammissibili le iniziative, realizzabili su tutto il territorio nazionale, promosse nei seguenti settori:

  • produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli;
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone;
  • commercio di beni e servizi;
  • turismo ivi incluse le attività turistico-culturali finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico e le attività volte al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza.

A quanto ammonta il contributo?

L’agevolazione comprende:

  • un finanziamento agevolato, a tasso zero, della durata massima di 10 anni,
  • un contributo a fondo perduto con percentuale variabile.

Il finanziamento, congiuntamente al contributo a fondo perduto, verranno riconosciuti a copertura massima del 90% della spesa ammissibile.

In particolare:

  • Se l’impresa ha non più di 36 mesi, il contributo può coprire fino al 20% delle sole voci di spesa legati a macchinari, impianti, attrezzature, programmi e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, brevetti, licenze e marchi;
  • Se l’impresa ha più di 36 mesi, il contributo può coprire il 15% delle sole voci di spesa legate a macchinari, attrezzature, impianti, programmi informatici, servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Domande dal 19 Maggio 2021.

Leggi qui la news sul sito del MiSE

Vuoi scoprire tutte le opportunità per la tua impresa?

l’incontro non vincolante con il nostro consulente che ti permetterà di scoprire tutte le opportunità per la tua impresa

Articoli correlati
27 Nov 2020
  • Affiancamento Operativo
  • Contributi fondo perduto/Conto Capitale
  • Diagnosi 4.0
  • Efficienza finanziaria
  • Efficienza operativa 4.0
  • Voucher innovation manager

    Sono stati stanziati 75 milioni di € per il Voucher Innovation Manager per l’anno. Si tratta di un incentivo che sostiene…

    15 Apr 2021
  • Contributi fondo perduto/Conto Capitale
  • Efficienza finanziaria
  • Lombardia
  • Lombardia – Bando Economia Circolare

    La Giunta di Regione Lombardia ha approvato i criteri essenziali del “Bando di sostegno alle MPMI – innovazione delle filiere di Economia Circolare”…

    15 Apr 2021
  • Contributi fondo perduto/Conto Capitale
  • Efficienza finanziaria
  • Emilia Romagna
  • Lombardia
  • Nazionali
  • Veneto
  • Sace Simest – Riapre il fondo a supporto dell’internazionalizzazione

    Il 3 giugno 2021 è prevista la riapertura del Fondo 394-81 di SIMEST per l’invio di nuove domande…