Cerca nel sito

BLOG

Anticipazione Veneto – Contributi per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione

veneto ricerca e sviluppo

Anticipazioni - Veneto

Contributi per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione

Approvate le modalità attuative del “Bando di Ricerca, Sviluppo e Innovazione” che sostiene la ripresa del tessuto imprenditoriale della Regione Veneto attraverso interventi di Ricerca, sviluppo e innovazione. In questa edizione sarà data priorità alle tematiche della ricerca applicata e d’innovazione dei processi e dell’organizzazione e agli investimenti nei beni di “Industria 4.0”.

Chi può beneficiare del “Bando Ricerca e Sviluppo”?

Possono richiedere il contributo:

  • Micro, Piccole, Medie e Grandi Imprese con sede in Veneto;
  • Liberi professionisti, associazioni professionali e società tra professionisti.

A quanto ammonta il contributo?

L’agevolazione ha natura mista. Si tratta, infatti di un contributo a fondo perduto associato a un finanziamento agevolato, così strutturato:

  • Micro, piccole e medie imprese: contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili, con eventuale aggiunta di ulteriore quota di finanziamento a tasso agevolato a totale copertura delle spese di investimento in beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale secondo il modello “Industria 4.0”;
  • Grandi Imprese: contributo a fondo perduto fino al 20% delle spese ammissibili più eventuale aggiunta di un ulteriore quota di finanziamento agevolato a totale copertura delle spese di investimento in beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale secondo il modello “Industria 4.0”.

Quali sono gli interventi e le spese ammissibili?

Sono ammissibili i progetti di Ricerca e Sviluppo realizzati in Veneto e comprendenti:

  • Attività di ricerca industriale,
  • Sviluppo Sperimentale;
  • Ricerca Applicata;
  • Innovazione di Processo;
  • Innovazione dell’organizzazione;
  • Investimenti in “Industria 4.0” funzionali all’innovazione.

 

Tra le spese ammissibili:

  • Personale tecnico dipendente;
  • Consulenza esterne di carattere tecnico-scientifico;
  • Acquisizione di brevetti ed altre conoscenze;
  • Spese di investimento in beni strumentali funzionali all’innovazione;
  • Ammortamenti di beni strumentali e costi di esercizio in quota parte d’uso e limitatamente al periodo di realizzazione degli investimenti.

 

In attesa della pubblicazione del testo ufficiale del bando che chiarirà termini e modalità di presentazione delle domande.

Vuoi richiedere il contributo per la tua impresa?

l’incontro non vincolante con il nostro consulente che ti permetterà di scoprire tutte le opportunità per la tua impresa

Articoli correlati
08 Apr 2021
  • Contributi fondo perduto/Conto Capitale
  • Efficienza finanziaria
  • Lombardia
  • Tech Fast Lombardia – Finanzia i progetti di innovazione e sviluppo tecnologico della tua impresa

    Con uno stanziamento di 19 milioni di €, Regione Lombardia approva i criteri attuativi del bando Tech Fast Lombardia…

    17 Feb 2021
  • Crediti di Imposta
  • Efficienza energetica
  • Efficienza finanziaria
  • Efficienza operativa 4.0
  • Investimenti in beni strumentali
  • Per le aziende un avvenire tecnologico e green

    Il Piano Transizione 4.0, voluto dal Ministro Patuanelli, presenta delle novità che potrebbero far parte già della…

    04 Mar 2021
  • Crediti di Imposta
  • Efficienza energetica
  • Efficienza finanziaria
  • Efficienza operativa 4.0
  • Emilia Romagna
  • Lombardia
  • Nazionali
  • Veneto
  • Credito d’Imposta ricerca sviluppo, innovazione tecnologica e design

    Il Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica e design è l’incentivo che supporta…