Cerca nel sito

BLOG

Fondo competitività da 70 milioni di € per l’innovazione delle imprese del Veneto

Fondo innovazione veneto

Fondo competitività: 70 milioni di € per l'innovazione del Veneto

La Regione Veneto ha pubblicato il “Fondo Veneto Competitività – Sezione Transizione” che concede un contributo misto per supportare gli investimenti in tecnologie avanzate, la transizione 4.0 e green.

Al bando è assegnata una dotazione complessiva pari a  70 milioni di € suddivisi secondo le seguenti annualità:

  • 2023: 28 milioni di €;
  • 2024: 42 milioni di €.

Tale misura ricomprende le due Azioni del PR FESR 2021-2027:

  • Azione 1.1.3. Sostegno agli investimenti e alle attività di ricerca e di innovazione delle PMI – Sub A Sostegno agli investimenti delle imprese in tecnologie avanzate
  • Azione 1.3.1. Sostegno al posizionamento competitivo delle PMI mediante la promozione di processi di Transizione 4.0 e modelli di sviluppo sostenibile Fondo Veneto Competitività – Sezione Transizione.

Chi può beneficiare del Fondo?

Possono partecipare al Bando le Micro, Piccole, Medie imprese e MidCAp:

  • aventi sede legali ed operative in Veneto;
  • esercitino un’attività economica identificata come prevalente nelle sezioni ATECO: B, C, D, E, F, G (con esclusione delle categorie 45.11.02,45.19.02, 45.31.02, 45.40.12, 45.40.22 e del gruppo 46.1), H, I (limitatamente al gruppo I56), J, K (limitatamente al gruppo K66), M, N, P (limitatamente al gruppo 85.52), Q (ad eccezione del gruppo 86.1), R, S (limitatamente alla divisione 95 e 96).

Quale incentivo è previsto a sostegno dell’innovazione del Veneto?

Il Fondo prevede alternativamente:

  • Finanziamento agevolato;
  • Leasing agevolato (solo per l’acquisizione, con obbligo di riscatto, di impianti produttivi, attrezzature tecnologiche e macchinari);
  • Forma mista, costituita da un finanziamento agevolato e una quota a fondo perduto (escluse le sole spese tecniche). 

Quali sono gli investimenti ammissibili?

Il Fondo supporta programmi innovativi relativi a:

  • investimenti che assicurino l’adozione di tecnologie previste dalle misure nazionali “Transizione 4.0”;
  • investimenti a favore della transizione verso forme di produzione a minore impatto energetico e ambientale, l’economia verde e circolare.

Gli investimenti devono avere un importo compreso tra 20.000 € e 500.000 € e devono essere sostenuti successivamente rispetto alla presentazione della domanda.

 

Le domande verranno valutate secondo una procedura a sportello. Per l’invio delle domande si attende la pubblicazione dell’elenco delle banche e delle società di leasing aderenti.

Leggi i criteri essenziali sul sito di Veneto Innovazione.

Aggiornato al 08.05.24

Vuoi richiedere il contributo per innovare la tua impresa?

Richiedi il Caffè con l'Esperto

l’incontro non vincolante con il nostro consulente che ti permetterà di scoprire tutte le opportunità per la tua impresa