Cerca nel sito

BLOG

Green new Deal – Fondo Mise da 750 milioni di €

incentivi green mise

Fondo Green Mise: 750 milioni di € per R&S in ambito green

Il 26 Gennaio 2022 il Ministro dello Sviluppo Economico ha reso operativa la misura che prevede agevolazioni per “Progetti di ricerca, sviluppo e innovazione per la transizione ecologica e circolare negli ambiti del Green New Deal italiano”.

Il Decreto MISE, pubblicato il 1° febbraio 2022 sulla Gazzetta Ufficiale, ha l’obiettivo di sostenere attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e, per le PMI, di industrializzazione dei risultati della ricerca e sviluppo.

Gli incentivi previsti dal Fondo hanno una dotazione pari a:

a) 600 milioni di € per la concessione di finanziamenti agevolati;

b) 150 milioni di € per la concessione delle agevolazioni nella forma del contributo a fondo perduto.

 

Chi sono i beneficiari degli incentivi?

Sono considerati soggetti ammissibili

  • Imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e centri di ricerca, che presentano progetti singolarmente o in forma congiunta.

 

Quali incentivi prevede il Fondo?

Il Fondo prevede la concessione di:

  1. finanziamento agevolato compresa tra il 50% e il 70% delle spese;
  2. contributo a fondo perduto, per una percentuale massima delle spese pari al:

i)15% per le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale e per l’acquisizione delle prestazioni di consulenza relative alle attività di industrializzazione;

ii)10% per l’acquisizione delle immobilizzazioni oggetto delle attività di industrializzazione.

 

Quali sono gli investimenti ammissibili ?

Gli incentivi sostengono progetti coerenti con gli ambiti di intervento del Green New Deal italiano, con particolare riguardo agli obiettivi di:

  1. decarbonizzazione dell’economia
  2. economia circolare
  3. riduzione dell’uso della plastica e sostituzione della plastica con materiali alternativi
  4. rigenerazione urbana
  5. turismo sostenibile
  6. adattamento e mitigazione dei rischi sul territorio derivanti dal cambiamento climatico

Le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale devono essere finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti.

I progetti devono prevedere un importo di spesa compreso tra i 3 e i 40 milioni di €.

Termini e modalità di presentazione delle domande saranno noti con un successivo provvedimento ministeriale.

Leggi il comunicato stampa sul sito del Mise.

Aggiornato al 02.02.22

Vuoi scoprire tutte le opportunità per la tua impresa?

RICHIEDI IL CAFFÈ CON L'ESPERTO

Grazie al quale scoprirai tutte le anticipazioni sulle opportunità in arrivo per la tua impresa.