La mappa degli incentivi per la riduzione del rischio di contagio

Il Senato ha approvato il Decreto Rilancio, introducendo alcuni aggiornamenti e modifiche.

Ecco un profilo dettagliato dei principali articoli coinvolti, con tutti i collegamenti alle relative opportunità per le imprese nell’ambito della riduzione del rischio di contagio.

Credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro

Con uno stanziamento stimato in 2 miliardi di € il Ministero per lo Sviluppo Economico incentiva gli interventi mirati a ostacolare la diffusione del Coronavirus con un credito d’imposta pari al 60% delle spese sostenute nel 2020, a fronte di una spesa massima di 80.000 €. Sono agevolabili tutti gli interventi necessari per far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del Coronavirus Covid-19.

>>> Scopri qui i dettagli

Incentivo per la sanificazione degli ambienti di lavoro

Stanziati 200 milioni di € nel Credito d’Imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro che copre il 60% delle spese ammissibili fino ad un importo massimo di beneficio di 60.000 € per ciascuna impresa beneficiaria. Sono agevolabili tutti gli investimenti realizzati nel 2020 volti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti, per il contenimento del contagio da Coronavirus Covid-19, tra i quali:

  • spese per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati;
  • acquisto di dispositivi di protezione personale;
  • acquisto di altri dispositivi di protezione.

>>> Scopri qui i dettagli

Misure di sostegno alle imprese per la riduzione del rischio di contagio nei luoghi di lavoro

 403 milioni di € a supporto delle imprese per tutti gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio contagio da Covid-19. Si tratta di un contributo a fondo perduto da 15.000 a 100.000 € in base alla dimensione e al numero di dipendenti dell’impresa. Sono agevolabili tutti gli interventi per la riduzione del rischio di contagio realizzati successivamente al 17 marzo 2020.

>>> Scopri qui i dettagli

Nuovo Bando Isi Inail

200 milioni di € dall’INAIL per garantire la ripresa delle attività produttive delle imprese in condizioni di sicurezza.

Tra le disposizioni del Decreto Rilancio è stato introdotto un fondo di 200 milioni di € a fondo perduto per le imprese che realizzano progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori.

>>> Scopri qui il nuovo Bando Isi Inail

Vendor è una società specializzata in servizi per l’efficienza finanziaria, energetica e operativa 4.0. Possiamo assisterti nell’ottenimento di tutti i contributi a disposizione della tua azienda. Per avere maggiori informazioni:

>>> PRENOTA QUI IL TUO CAFFÈ CON L’ESPERTO <<<

un appuntamento Individuale durante il quale potrai scoprire come richiedere il contributo per la tua impresa.