HOSHIN KANRI: L’IMPORTANZA DELLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Mai come oggi le aziende devono essere in grado di adattarsi ad un mercato in continua trasformazione per crescere e proiettare il proprio business nel futuro. Per questo motivo, è fondamentale che i manager aziendali definiscano in maniera chiara e condivisibile obiettivi e indicatori di performance (KPI).

L’Hoshin Kanri (chiamato anche Policy Deployment) è una tecnica lean di pianificazione strategica che si concentra sulla creazione di un piano a medio-lungo termine, in cui gli obiettivi vengono comunicati e condivisi in tutta l’azienda.

Si tratta, quindi, un processo che considera la gestione quotidiana dell’organizzazione, a livello verticale e orizzontale, analizzando i problemi attuali e definendo il piano d’azione con obiettivi, scadenze, azioni e responsabilità. Lo scopo è migliorare le comunicazioni a tutti i livelli aziendali.

Perchè usare lo Hoshin Kanri?

L’utilizzo del Hoshin Kanri (dal giapponese “bussola gestionale”) permette di definire gli obiettivi strategici e lo stato futuro desiderato, per far sì che l’azienda riesca a:

  • Focalizzare l’attenzione di tutti i collaboratori sugli obiettivi cruciali per l’impresa;
  • Allineare le attività verso questi obiettivi;
  • Velocizzare l’identificazione e la rimozione degli sprechi.

Il concetto chiave è definire obiettivi innovativi, il cui raggiungimento determina cambiamenti fondamentali in azienda.

I suoi vantaggi sono:

  • Definire gli obiettivi strategici sul medio-lungo termine in modo chiaro;
  • Legare ogni reparto di produzione, ufficio o team a obiettivi;
  • Aiutare a costruire lo spirito di squadra, in quanto il personale è responsabilizzato e coinvolto;
  • Monitorare e comunicare costantemente lo stato di avanzamento delle azioni definite, grazie a indicatori chiave;
  • Identificare tempestivamente ogni iniziativa che non sia allineata alla strategia.

Quando usare lo Hoshin Kanri?

La pianificazione strategica deve essere affrontata entro la fine dell’anno. È consigliabile pianificare il metodo Hoshin Kanri prima della stesura dei piani economici aziendali, per allineare i parametri di budget e le risorse disponibili agli obiettivi e ai processi aziendali. Successivamente, è necessario implementarla con criteri e strumenti nuovi, più efficaci e che tengano conto dell’odierna mutevolezza.

Quindi, è utile usare lo Hoshin Kanri se:

  • Hai lottato per raggiungere gli obiettivi annuali;
  • Le prestazioni dello staff non migliorano;
  • La struttura di gestione è top-down;
  • La direzione è pronta ad ascoltare il feedback del personale.

Come usare lo Hoshin Kanri per la pianificazione strategica?

Ci sono diversi modi per realizzare una strategia di Hoshin Kanri, ma solitamente il processo di pianificazione consiste in 7 passaggi:

  1. Creare una visione aziendale e stabilire lo stato attuale;
  2. Definire gli obiettivi strategici a 3-5 anni (per esempio l’ingresso in nuovi mercati, l’introduzione di nuovi prodotti o l’adozione di un diverso modello di erogazione di servizi). Si consiglia di non fissare più di cinque obiettivi innovativi;
  3. Definire quali degli obiettivi devono essere raggiunti in 1 anno;
  4. Coinvolgere i dipartimenti aziendali nella revisione e realizzazione degli obiettivi;
  5. Raggiungimento degli obiettivi annuali con l’uso del ciclo PDCA o eventi Kaizen;
  6. Definire un piano di monitoraggio mensile sullo stato di raggiungimento degli obiettivi annuali;
  7. Definire un piano di monitoraggio annuale della strategia.

In conclusione, il metodo Hoshin Kanri viene utilizzato per sviluppare una visione comune e per conseguire gli obiettivi futuri comprimendo i costi.

Esso aiuta l’impresa a rispondere a domande come:

Cosa dovrà ottenere l’azienda per mantenere il successo?

Quali sono i suoi obiettivi nel medio-lungo termine?

Quali problemi dovrà risolvere se vuole crescere?

È importante evidenziare che l’innovazione non deve considerarsi solo come sinonimo di tecnologia, ma piuttosto di una linea strategica dell’impresa che sa utilizzare le proprie risorse finanziarie e conoscenze normative per rendere più competitivi i suoi prodotti/servizi o per realizzarne di nuovi.

Le istituzioni supportano le imprese che investono in innovazione con numerosi incentivi nazionali, regionali e camerali. Inoltre, il quadro generale della nuova Legge di Bilancio 2021 mostra un importante supporto a tutte le imprese che investono in modernizzazione, innovazione e transizione ecologica.

Vuoi scoprire di più su tutte le opportunità previste per le imprese nella Legge di Bilancio 2021?

>>> ISCRIVITI AL WEBINAR

“Anticipazioni Legge di Bilancio 2021: tutte le novità per le imprese”

che si terrà

Venerdì 11 dicembre 2020 ore 11.00