Approvata la legge di conversione del Decreto Rilancio – Aggiornamenti e modifiche

Il Senato ha approvato il Decreto Rilancio, introducendo alcuni aggiornamenti e modifiche.

Ecco un profilo dettagliato dei principali articoli coinvolti, con tutti i collegamenti alle relative opportunità per le imprese.

  • Credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro

Si tratta di un credito d’imposta pari al 60% a fronte di una spesa massima di 80.000 € per supportare le imprese in tutti gli interventi necessari a far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione dell’epidemia da Covid-19.

  • Misure di sostegno all’industria del tessile, della moda e degli accessori

In arrivo due incentivi a supporto dell’industria tessile e del Made in Italy. Si tratta di:

  • Credito d’Imposta del 30% del valore per le rimanenze finali di magazzino per settore tessile, moda e accessori
  • Contributi a fondo perduto fino al 50% per settore tessile e moda
  • Credito d’imposta per la mancata partecipazione a fiere e manifestazioni commerciali

Previsto un amplamento della platea dei soggetti beneficiari e un incremento di 30 milioni di € della dotazione finanziaria per la partecipazione a fiere e manifestazioni commerciali che siano state annullate in ragione dell’emergenza epidemiologica.

  • Misure di sostegno alle imprese per la riduzione del rischio di contagio nei luoghi di lavoro

Confermato lo stanziamento di 403 milioni di € a supporto delle imprese per tutti gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio contagio da Covid-19. Si tratta di un contributo a fondo perduto da 15.000 a 100.000 € in base alla dimensione e al numero di dipendenti dell’impresa.

>>> Scopri qui i dettagli

  • Nuovo Bando Isi Inail

200 milioni di € dall’INAIL per garantire la ripresa delle attività produttive delle imprese in condizioni di sicurezza.

È possibile che questi fondi vengano stanziati per l’apertura in via eccezionale di un nuovo Bando Isi Inail a sostegno, con un ulteriore contributo a fondo perduto, della ripresa in sicurezza delle attività produttive. La richiesta di tale agevolazione molto probabilmente prevederà nuove modalità e una maggiore rapiditò di richiesta.

>>> Scopri qui il nuovo Bando Isi Inail

  • Credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari

Rimane sostanzialmente invariato il Credito d’Imposta Pubblicità 2020, pari al 50% dell’intero valore degli investimenti pubblicitari effettuati. Apertura di una seconda finestra per la presentazione delle domande dal 1° al 31 settembre 2020.

  • Credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo nelle aree del Mezzogiorno e nelle regioni Lazio, Marche e Umbria colpite dagli eventi sismici

Approvato il riconoscimento di aliquote maggiorate (già previsto per le imprese operanti nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) anche per le imprese operanti in determinati comuni di Lazio, Marche e Umbria colpiti dagli eventi sismici del 24 agosto, del 26 e del 30 ottobre 2016 e del 18 gennaio 2017.

Vendor è una società specializzata in servizi per l’efficienza finanziaria, energetica e operativa 4.0. Possiamo assisterti nell’ottenimento di tutti i contributi a disposizione della tua azienda. Per avere maggiori informazioni:

>>> PRENOTA QUI IL TUO CAFFÈ CON L’ESPERTO <<<

un appuntamento Individuale durante il quale potrai scoprire come richiedere il contributo per la tua impresa.