MODIFICHE DEL CREDITO D’IMPOSTA PUBBLICITÀ 2020

Il Decreto “Cura Italia” del 17 marzo 2020, ha introdotto importanti modifiche del Credito d’Imposta Pubblicità per l’anno 2020. L’incentivo promuove l’acquisto di spazi pubblicitari sulla stampa (anche digitale), radio e TV locali e nazionali, analogiche o digitali, non partecipate dallo Stato.

Quali sono le modifiche apportate?

Le principali modifiche apportate sono due:

  • il credito di imposta è calcolato nella misura unica del 50% (grazie ad un ulteriore incremento previsto dal Decreto Rilancio) dell’intero valore degli investimenti pubblicitari effettuati, e non più sul solo incremento rispetto all’investimento effettuato nell’anno precedente;
  • è stata aperta una seconda e straordinaria finestra temporale che consente la comunicazione per l’accesso al beneficio. La prenotazione dovrà essere presentata telematicamente dal 1° al 30 settembre 2020.

Chi può richiedere il Credito d’Imposta Pubblicità 2020?

Possono beneficiare del credito d’imposta tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa o di lavoro autonomo e gli enti non commerciali che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie.

E per chi ha già effettuato la prenotazione?

Le prenotazioni presentate nel mese di marzo restano assolutamente valide. Su di esse il calcolo per la determinazione del credito spettante sarà automaticamente effettuato sulla base delle nuove disposizioni.

In ogni caso, chi vorrà ampliare i propri investimenti pubblicitari per utilizzare appieno le più favorevoli condizioni stabilite per il 2020 potrà “sostituire” la prenotazione già inviata a marzo con una nuova, sempre nel periodo dal 1° al 30 settembre 2020.

Il Dipartimento per l’informazione e l’editoria (DIE) del Governo ha inoltre specificato che:

possono accedere all’agevolazione anche i soggetti che:

  • programmano investimenti inferiori rispetto a quelli effettuati nel 2019;
  • nell’anno 2019 non abbiano effettuato investimenti pubblicitari;
  • hanno iniziato la loro attività nel corso dell’anno 2020.

Vuoi maggiori informazioni su queste e altre opportunità?

>>> PRENOTA QUI IL TUO CAFFÈ CON L’ESPERTO <<<

l’appuntamento individuale durante il quale potrai scoprire come richiedere il contributo per la tua impresa.

Leggi qui l’aggiornamento comunicato dal DIE.

Clicca qui per conoscere le altre misure previste dal “Decreto Cura Italia”.